Ppt, gif, jpeg e altro

 

I materiali e le idee che trovate in questa pagina vogliono essere un aiuto per migliorare le proprie competenze nel campo della gestione del materiale grafico (immagini digitali), nell'uso di software per intervenire sui file grafici, nella creazione di presentazioni per un loro uso didattico.

 

Da dove partire?

Personalmente suggerirei di iniziare da una visione generale sull'importanza delle immagini nella comunicazione per passare poi ad esaminare i vari formati che esistono per le immagini digitali, capirne le differenze e i punti di forza in relazione al loro utilizzo.

Quasi di pari passo va iniziato l'uso di un software adeguato per la gestione dei file grafici.

Una volta che si sarà in possesso di sufficienti cognizioni tecniche si potrà passare ad esaminare i programmi per le presentazioni (siano essi proprietari, come Power Point, o "liberi" come Impress nelle suite OpenOffice e LibreOffice).

Per noi impegnati quotidianamente nella didattica sarà importante anche riuscire a capire come creare delle presentazioni che siano adeguate agli alunni, utili e non dimostrazioni di bravura tecnica o, peggio ancora, noiose.

Per realizzare quanto appena detto dovrà essere utilizzata la rete per eccellenza, internet, dove si possono reperire tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno compresi, soprattutto, tutorials e programmi.

Il materiale che riusciamo a trovare è veramente enorme ed è fondamentale imparare a riconoscere ciò che ci può servire da quello che invece può essere tralasciato; ricordarsi, quando si esamina una pagina web, di capire anche da quanto tempo è stata pubblicata, in quanto le informazioni potrebbero risultare obsolete.

Per semplificare il percorso ho preparato una lista di siti e pagine web che potrete consultare e nelle quali troverete poche, ma, secondo me, basilari informazioni.

 

Ultimo consiglio: i risultati migliori si ottengono quando si fa qualcosa, anche poco, tutti i giorni (per non rischiare di dimenticare quanto appreso).

 

Il consiglio è quello di creare via via dei lavori (anche semplici immagini ridimensionate e ritoccate) e sottoporli via mail al vostro tutor

 

indirizzo mail di riferimento Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Seguendo questo link potete visualizzare il Percorso suggerito

 

 

 

Si inizia

 

File grafici e immagini digitali

Programmi per editare immagini

 

Probabilmente si vostri computer è già presente un programma per il fotoritocco. Nell'incertezza mi sento di consigliare un programma free arrivato ormai alla decima release: Photofiltre.

Si tratta di un programma liberamente scaricabile e facilmene installabile, che nelle sue ultime versioni (per le quali, secondo quanto scritto nel sito, si ha l'obbligo morale di pagare qualcosa...)ha messo disposizione strumenti che lo rendono adatto anche ad un uso superiore.

Consiglio di installare la versione 7 (che consente di lavorare con i livelli).

Il programma si trova anche in versione "portable", vale a dire che si può installare su una chiavetta USB per portarcelo tranquillamente sempre dietro. Niente toglie che la versione portable possa essere utilizzata anche su computer fisso, creando una semplice cartella con il programma all'interno.

Alcuni link per il download e tutorial, sia per l'installazione che per l'uso.

Per chi si sente più bravo  si suggerisce anche il programma GIMP, open source, nato per Linux ma distribuito per tutti i sistemi operativi, compreso OS per Mac.

Un programma che può stare alla pari con quelli professionali e costosi, ma che necessita di un po' di tempo per imparare a gestirlo

Creare presentazioni (anche didattiche)

 

Programmi per presentazioni

 

I più comuni programmi per realizzare delle presentazioni sono Power Point, contenuto nella suite Office di Windows, Impress, che si trova all'interno delle suite OpenOffice e LibreOffice (LIbreOffice è una derivazione di OpenOffice sulla quale si sono spostati diversi sviluppatori di OO da quando quest'ultimo programma ha cambiato l'originalità del suo essere). La differenza fondamentale sta nel fatto che Power Point è un programma proprietario, in sintesi che costa soldi, mentre gli altri due sono free ed open source, quindi non costano e sono frutto del lavoro di sviluppatori indipendenti che mettono a disposizione degli altri il  loro lavoro. A voi la scelta. Importante sapere che se fate una presentazione (senza troppi artifici tecnici) in Power Point, la potrete leggere anche con gli altri programmi: è impossibile il contrario.

Non bisogna dimenticare tutte le possibilità di creare presentazioni con programmi online (Prezi su tutte, ma anche PowerToon).

Come detto per avere Power Point bisogna acquistare la suite di Office. 

Impress invece lo possiamo scaricare all'interno delle due suite di cui abbiamo già parlato.

Di seguito alcuni link per indicazioni generali, manuali e tutorials per Power Point e Impress. 

 

    •